Presentato "Energyland – La Filiera delle Energie Rinnovabili"

In occasione dell’evento fieristico internazionale Solar Expo 2011, che si terrà a Verona dal 4 al 6 maggio, Energy4life – la Rete d’Impresa ad alta sostenibilità – ha presentato alla cittadinanza “Energyland”, l’innovativo impianto fotovoltaico per la produzione di energia rinnovabile della potenza di circa 1 MWp che soddisferà il fabbisogno energetico di oltre 300 famiglie. L’impianto situato a Orsara di Grezzana (Verona) è stato costruito completamente dalle aziende locali appartenenti alla Rete e l’investimento necessario alla realizzazione è stato di circa 4 Milioni di Euro.
La missione di Energyland è creare una filiera delle energie rinnovabili, dal produttore al consumatore, finalizzata ad abbattere i costi energetici dei cittadini e delle imprese tramite l’utilizzo di tecnologie innovative per portare beneficio al territorio e alla comunità nel rispetto dell’ambiente.
Il campo fotovoltaico Energyland, che occupa una superficie di circa 3 ettari, è costituito da 4246 pannelli fotovoltaici per una potenza totale di 997,81 kWp. I moduli sono realizzati in silicio policristallino, la tecnologia ad oggi più consolidata, che copre circa l’80% del mercato fotovoltaico. L’impianto è stato finanziato da Cassa di Risparmio del Veneto, membro della Rete d’Imprese Energy4life e da Mediocredito Italiano, entrambe del Gruppo Intesa San Paolo.
Diverse le realtà coinvolte in questo progetto condiviso: il soggetto promotore di “EnergyLand” è FINVAL (Finanziaria Valpantena Lessinia), la finanziaria nata sul territorio veronese un anno fa, presieduta da Germano Zanini, che conta già oltre 90 soci tra persone fisiche e imprese. Finval in accordo con le amministrazioni locali, ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo del territorio messo a dura prova dalla recente crisi economica, tramite il finanziamento di progetti innovativi e il supporto alle aziende nel loro processo di riconversione industriale.
Il soggetto realizzatore dell’impianto sono invece le imprese  della Rete Energy4Life, presieduta da Alberto Zerbinato, che come si diceva in precedenza è costituita da aziende del territorio (le capofila sono ICI Caldaie, Linz Electric, Forgreen ed Esco Europe) con grande esperienza nel settore delle rinnovabili. Recentemente, caso unico in Italia, anche una banca, Cassa di Risparmio del Veneto, ha aderito a Energy4life, apportando la propria competenza in materia finanziaria per permettere a tutti gli associati di cogliere nuove opportunità offerte dalla Green Economy.
Il terzo importante soggetto coinvolto nella filiera è la “Cooperativa fotovoltaica Energyland”, che raggrupperà le circa 300 famiglie veronesi che potranno coronare il loro sogno di risparmiare sulla bolletta nel rispetto dell’ambiente. La Cooperativa, soggetto utilizzatore dell’energia prodotta dal campo, permetterà a ogni cittadino, famiglia o impresa di tagliare o eliminare definitivamente i costi della bolletta e godere di una rendita finanziaria per 20 anni grazie al contributo del GSE (Gestore Servizi Elettrici) del Terzo Conto Energia.
Per Energyland è stato scelto il modello cooperativistico perché già ampiamente utilizzato e in grado di massimizzare i vantaggi per i soci. Una volta aderito alla cooperativa ogni socio riceverà la Energyland Card, la carta prepagata dell’energia elettrica, ricaricata annualmente, in grado di coprire il fabbisogno di ogni famiglia associata.

Grande soddisfazione dei promotori del progetto Energyland che ha coinvolto nella sua fase di ideazione, sviluppo e realizzazione circa 200 persone. Per informazioni o adesioni alla Cooperativa Energyland è disponibile un Numero Verde 800 901 808 e il sito www.energy-land.it

Documenti scaricabili e allegati: