Grande successo alla 3° Festa dell'Energia Pulita: Verona esempio di sostenibilità!

Da tre anni a questa parte, la 3° Festa dell’energia pulita organizzata da ForGreen riscontra sempre grande successo, a testimonianza del fatto che la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente sono temi sempre più scottanti per Comuni, aziende e realtà cittadine.

Il convegno dal titolo: Verona Capitale dell’Energia Pulita, organizzato la sera di venerdì 11 maggio presso la sede del giornale Pantheon a Grezzana, è stato molto interessante e i partecipanti  hanno potuto conoscere realtà interessanti in cui la produzione di energia pulita ha permesso di ottenere vantaggi non solo in termini economici ma anche ambientali.

Come, ad esempio, l’esperienza raccontataci da Ermanno Anselmi, Sindaco di Badia Calavena. L’impianto eolico installato nel suo comune è stato completamente a costo zero, in quanto sono stati sfruttati contributi europei e regionali e permette di produrre energia verde a costi assolutamente competitivi.

Interesante è stata anche l’esperienza portata da Matteo Zulianello di Avanzi sulle Cooperative europee: realtà applicabili anche in altri contesti che permettono a liberi cittadini di autoprodursi energiea pulita.

Gabriele Nicolis, responsabile del progetto WeForGreen, ci ha illustrato come cooperative e consorzi di produttori possono cooperare per una tutela maggiore dell’investimento in energia verde e a km0!

Il giorno successivo, sabato 11 maggio, la Cooperativa Energyland, anche se il tempo non era dei miglioriha aperto le porte del proprio parco fotovoltaico situato in Località Orsara a Lugo di Grezzana. L’impianto fotovoltaico di proprietà di famiglie ed imprese, si estende su una superficie di circa 3 ettari per una potenza totale di 997,81 kWp. Durante la giornata il personale tecnico della Cooperativaha tenuto visite guidate in cuisono stati illustrati ai presenti i vantaggi della tecnologia fotovoltaica e il funzionamento dei vari componenti dell’impianto di Orsara, tra cui i pannelli e la cabina inverter.

Un weekend all’insegna dello sviluppo e della crescita sostenibile del territorio veronese e occasione per chiunque di saperne di più su un modello cooperativo applicabile e replicabile in qualsiasi altra zona per portare vantaggi e benefici ovunque.